PL 43
     
Ripristini Villa Guardia
   
Mitigazioni Villa Guardia
   
 OPERE CONNESSE
   
Prescrizioni CIPE
 
PROGETTO PRELIMINARE
  
ALBIATE (MB)
AICURZIO (MB)
ARCORE (MB)
BARLASSINA (MB)
BELLUSCO (MB)
BERNAREGGIO (MB)
BIASSONO (MB)
BOLTIERE (BG)
BONATE SOPRA(BG)
BONATE SOTTO (BG)
BOTTANUCO (BG)
BOVISIO-MASCIAGO (MB)
BREGNANO (CO)
  BREMBATE (BG)
BUSTO ARSIZIO (VA)
CAIRATE (VA)
CANTELLO (VA)
CAPRIATE SAN GERVASIO (BG) 
CARATE BRIANZA (MB)
CARBONATE (CO)
CASNATE CON BERNATE (CO)
CARNATE (MB)
CARIMATE (CO)
CASSANO MAGNAGO (VA) 
CASTIGLIONE OLONA (VA)
CERMENATE (CO)   
CERIANO LAGHETTO (MB)
CESANO MADERNO(MB) 
CHIGNOLO D'ISOLA(BG)
 CIRIMIDO (CO)
  CISLAGO (VA)
CLIVIO(VA)
COGLIATE (MB)
COMO
CORNATE D'ADDA (MB)
DALMINE (BG)
DESIO (MB)
FAGNANO OLONA (VA)
FENEGRO' (CO)
FILAGO (BG)
   GAZZADA SCHIANNO (VA)
GERENZANO (VA)
GORLA MAGGIORE (VA)
 GORLA MINORE (VA) 
GRANDATE (CO)
LAZZATE (MB) 
LENTATE SUL SEVESO (MB)
LESMO (MB)
LIMBIATE (MB)
LIMIDO COMASCO (CO)
LIPOMO (CO)
LISSONE (MB)
LOCATE VARESINO (VA)
LONATE CEPPINO (VA)
LOMAZZO (CO)
LOZZA (VA)
LUISAGO (co)
LURATE CACCIVIO (CO)
MACHERIO (MB)
MADONE (BG)
MALNATE (VA)
MEDA (MB)
MEZZAGO (MB)
MISINTO (MB)
MONTANO LUCINO (co)
MONTORFANO (CO)
MORAZZONE (VA)
MOZZATE (CO)
ORIGGIO (VA)
ORNAGO (MB)
OSIO SOTTO (BG)
OSIO SOPRA (BG)
PRESEZZO (BG)
RESCALDINA (MB)
ROVELLASCA (CO)
ROVELLO PORRO (CO)
SEREGNO (MB)
SEVESO (MB)
 SOLBIATE OLONA (VA)
SOVICO (MB)
SUISIO (BG)
SULBIATE (MB)
TAVERNERIO (CO)
TERNO D'ISOLA (BG)
TRADATE (VA)
TREZZO SULL'ADDA (MB)
TRIUGGIO (MB)
TURATE (CO)
UBOLDO(VA)
USMATE VELATE
VARESE
VEDANO OLONA (VA)
VILLA GUARDIA (CO)
VIMERCATE (MB)
   
               
     

         

Villa Guardia 


    
  PROGETTO DEFINITIVO COMPENSAZIONI AMBIENTALI  A VILLA GUARDIA

  
   
17 febbraio 2017: LA "SVOLTA" DELLA VECCHIA FERROVIA A VILLA GUARDIA

Dopo 4 anni di stallo e dopo gli interventi invasivi fatti dalla Autostrada Pedemontana Lombarda in tratti cruciali del tracciato, cancellando anche tracce significative dei vecchi impianti,l'avv. Perroni, sindaco di Villa Guardia, ha firmato con il Presidente di Pedemontana una convenzione per realizzare il progetto di pista ciclopedonale, catalogato come progetto locale n. 43 nell'ambito delle compensazioni ambientali previste dal progetto per la realizzazione della nuova strada. Il nuovo accordo prevede che da opera di compensazione, dove progettazione e realizzazione erano in capo alla Pedemontana, il progetto locale n. 43 diventi una misura compensativa, realizzata dal Comune di Villa Guardia con denaro che sarà erogato dalla Pedemontana sullo Stato di Avanzamento Lavori e dopo la verifica che tutto sia stato eseguito a norma.
Il passo è davvero importante per il superamento dello "sfregio" imposto al territorio dalla Pedemontana e per lo sviluppo sostenibile del territorio stesso. Speriamo in bene.      da "Jubilantes "
  
        
LA RETE DEI PROGETTI LOCALI PROGETTO LOCALE n.43
COMUNI INTERESSATI:
Villa Guardia (CO),  Lurate Caccivio (CO),  Montano Luccino (CO)
     
     
43 - Ciclabile sulla vecchia ferrovia Malnate Grandate: interessa i comuni di Villa Guardia, Montano Lucino, Lurate Caccivio. Prevede il recupero a fini ciclabili del tracciato dismesso della ferrovia Malnate-Grandate e la sua integrazione con tratti di percorsi alternativi o paralleli dove il sedime non è più disponibile.
 
LOCALIZZAZIONE:
Lungo il tracciato ferroviario dismesso ai margini
fra l’abitato e territori agricoli del PLIS delle
Sorgenti del Lura
   
CICLABILE SULLA VECCHIA FERROVIA MALNATE GRANDATE

   
MAPPA WEB PL 43  
       
Rimodellazione del paesaggio e interventi attorno allo svincolo sul Seveso 47
   
      

   
    
PROGETTO LOCALE 43 TAV. A
  
PROGETTO LOCALE 43 TAV. B
  
PROGETTO LOCALE 43 TAV. C
DESCRIZIONE DELL’INTERVENTO:

Il progetto sviluppa una prima ipotesi di studio di fattibilità di recupero a fini ciclabili del tracciato dismesso della ferrovia Malnate Grandate limitatamente al territorio del Comune di Villa Guardia e su richiesta dell’amministrazione comunale. Il progetto prevede il recupero del tracciato e la sua integrazione con tratti di percorsi alternativi o paralleli  dove il sedime non è più disponibile dalla rotonda dell’area industriale in territorio di Lucino all’area del mercato comunale di Lurate Caccivio. Il progetto prevede la sistemazione del tracciato già esistente e la realizzazione di un nuovo percorso ciclabile con filare alberato in prossimità della scuola elementare, la deviazione del percorso in sede
propria lungo un tratto Strada Provinciale 24, l’attraversamento dell’area industriale entro un’area a standard e la risalita su vicinale esistente in fianco al Torrente Lura, con attraversamento su il ponte della vecchia ferrovia. Il sedime ed i manufatti (ponti, caselli, stazioni) della vecchia ferrovia permettono un intervento di recupero della fruibilità in più tempi, ma anche una limitazione di costi rispetto al tracciamento di un percorso ex novo, oltre che offrire la vista di alcuni manufatti storici che possono essere un domani recuperati a funzioni pubbliche legate al tempo libero e alla fruizione ambientale.
 
 
15 maggio 2015
PL43 ‐ Il comune conferma il progetto e le osservazioni presentate in CdS e riprese dal CIPE, con alcune ottimizzazioni progettuali. Per le aree non soggette ad esproprio il Comune propone come parte attiva per arrivare ad accordi bonari con eventuali nuovi proprietariinteressati.