BREGNANO HOME
   
 
PL 10
   
  
PL 11
 
 
PL 12
   
  
Greenway
  
   
Ripristini 
 
 
Mitigazioni 
 
 
Cipe
 
 
Opere connesse
 
 
  Osservazioni
 
     
Progetto preliminare
   
   
Le vasche di laminazione del Lura
 
 

               
   


   

Bregnano


  
   
 
Mozione presentata il   5 novembre 2013      da   Gianmarco Corbetta   M5S
 
..........ad attivarsi presso Concessioni Autostradali Lombarde S.p.a. e Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.a. per un’integrazione della progettazione e realizzazione di interventi, nel rispetto del quadro economico approvato dal CIPE e se considerate compatibili alle tempistiche di cantierizzazione dell’autostrada, per la laminazione controllata delle piene del torrente Lura e delle acque provenienti dalla tratta B1 del Sistema Viabilistico Pedemontano nei comuni di Lomazzo, Bregnano e Cermenate;..............
 
   
 
Osservazioni al RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE (RAP) ALLA VERIFICA DI ASSOGGETTABILITÀ ALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA (V.A.S.), DI CUI ALL’ART. 4 DELLA L.R. N. 12/2005, RELATIVO ALLA: VARIANTE AL PGT VIGENTE PER LA REALIZZAZIONE DELLE “OPERE PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO IDRAULICO, LA LAMINAZIONE CONTROLLATA DELLE PIENE E LA RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE DEL TORRENTE LURA NEI COMUNI DI BREGNANO E LOMAZZO”.
   
 

L'impatto delle Vasche di Laminazione

   
Dopo l'eliminazione del bosco della Moronera, nella bassa comasca cala dall'alto l'ennesimo attacco all'ambiente, camuffato da "oasi naturale": la valle del Lura sta per essere stravolta dall'enorme progetto delle Vasche di Laminazione del torrente Lura (che finirà per contenere anche le acque della Pedemontana...).  Il tutto senza aver coinvolto minimamente la popolazione!
     
 
1. Grande cambiamento del paesaggio della Valle del Lura da naturale ad artificiale.

2. Stravolgimento di un'area che era già individuata come corridoio ecologico strategico.

3. Sbancamento totale dell'ultima area naturale agroboschiva rimasta a Lomazzo dopo la Moronera, oggi distrutta.

4. Sbancamento per 36 campi da calcio: l’intera valle da lato a lato, anziché piccole polle di piccolo impatto.

5. Superficie dell’invaso ampia come 15 campi da calcio. Possibile inquinamento del suolo al ritiro delle acque.

6. Vasche per mezzo milione di metri cubi di acque inquinate candidamente spacciate per "golene naturali".

7. Proroga di 15 anni per iniziare qualunque tentativo di ripulire il Lura. Contro il volere europeo e contro il buon senso.

8. Abbruttimento della valle con un grande Viadotto Autostradale presso le vasche, senza mitigazioni naturali.

9. Due maxi progetti confinanti, incredibilmente costruiti a comparti stagni, senza valutazione comune dell'impatto.

10. Scarichi autostradali di 10km di Pedemontana riversati nel Lura. Raddoppio della portata idrica del torrente.

11. Ben 8 milioni di euro dei contribuenti destinati a un progetto ingigantito e paesaggisticamente frettoloso.

12. Nessun prospetto preventivo di gestione e manutenzione, col rischio che le spese gravino sulle comunità locali.

13. Lomazzesi e Bregnanesi pagano il conto di anni di speculazione a Saronno/Lainate/Rho/Pero. Senza benefici!?

14. Un’opera immensa rinata frettolosamente per timori di piogge durante l’Expo 2015. Senza contropartite!?

15. LA TUA OSSERVAZIONE su questo progetto così enorme calato dall'alto e sul quale -incredibile!- la popolazione non è stata consultata in sede progettuale.

Non approviamo tutto «così com'è» passando ogni cosa nel silenzio. Vieni con la tua famiglia per vedere il progetto e finalmente poter esprimere la tua opinione: il territorio è dei nostri figli. L’opera può e deve essere migliorata. Insieme abbiamo voce.


Immagina Lomazzo
 
Assoggettabilita' Vas var Pgt Vasche Plis Lura_rapporto Preliminare aprile 2013