AGRATE
      
ALBIATE (MB)
  
AICURZIO (MB)
   
ARCORE (MB)
  
BARLASSINA (MB)
  
BELLUSCO (MB)
  
BERNAREGGIO (MB)
BESANA BRIANZA
  
BIASSONO (MB)
  
BOVISIO-MASCIAGO (MB)
  
BRIOSCO
   
BRUGHERIO
     
BURAGO MOLGORA
     
BUSNAGO
 
CAMPARADA
   
CAPONAGO
    
CARATE BRIANZA (MB)
    
CARNATE (MB)
      
CERIANO LAGHETTO (MB)
  
CONCOREZZO
   
CORNATE D'ADDA
     
CESANO MADERNO(MB) 
     
DESIO (MB)
     
LAZZATE (MB) 
     
LENTATE SUL SEVESO (MB)
   
LESMO (MB)
  
LIMBIATE (MB)
LISSONE (MB)
LUISAGO
  
MACHERIO (MB)Gli 
MEDA (MB)
  
MEZZAGO (MB)
  
MISINTO (MB)
MONZA
MUGGIO'
  
ORNAGO (MB)
RENATE
  
RESCALDINA (MB)
  
RONCELLO
 
RONCO BRIANTINO
       
SEREGNO (MB)
  
SEVESO (MB)
   
SOLARO
  
SOVICO (MB)
  
SULBIATE (MB)
    
TREZZO SULL'ADDA (MB)
  
TRIUGGIO (MB)
  
USMATE VELATE
    
VAREDO
   
VEDUGGIO CON COLZANO
   
VERANO BRIANZA
   
VILLASANTA
       
VIMERCATE (MB)
     
Scrivi
   
               

   

     

 


Albiate
   

   
 
SEGNALAZIONE PRESENTATA DA: OSSERVATORIO PTCP DI MONZA E BRIANZA
Osservazione a cura di:
Associazione Torrette Bini Dosso Boscone - Macherio
Comitato per l'ampliamento del Parco Brianza
Centrale
   
 
 
SEGNALAZIONE PRESENTATA DA: OSSERVATORIO PTCP DI MONZA E BRIANZA
Osservazione a cura di:
Associazione Torrette Bini Dosso Boscone - Macherio
Comitato per l'ampliamento del Parco Brianza
Centrale  
     
   
   
          
SEGNALAZIONE PRESENTATA DA: OSSERVATORIO PTCP DI MONZA E BRIANZA
Osservazione a cura di:
Associazione Torrette Bini Dosso Boscone - Macherio
Comitato per l'ampliamento del Parco Brianza
Centrale 
 
   
 
 
 SEGNALAZIONE PRESENTATA DA: OSSERVATORIO PTCP DI MONZA E BRIANZA
Osservazione a cura di:
Associazione Torrette Bini Dosso Boscone - Macherio
Comitato per l'ampliamento del Parco Brianza
Centrale 
 
 
   
   
  
 
Albiate - Osservazioni al PTCP: La salvaguardia degli Ambiti Agricoli Strategici 
  
Osservazione n. 3 presentata dal Comitato per l'Ampliamento del Parco Brianza centrale al PTCP della Provincia di MB e riguardante il Comune di Albiate, zona Cascina Dosso – via delle Valli
  
 Preso atto delle differenti destinazioni urbanistiche indicate dagli azzonamenti del PGT di Albiate (Polo produttivo Albiate Seregno Della Valle) ma, al tempo stesso, sottolineata la più che discutibile necessità di ampliamento del polo produttivo sul confine con il Comune di Seregno, in primo luogo, per la cessata attività di una delle due aziende operanti in loco ma anche in considerazione della bassa accessibilità del sito  (Tavola 14 del PTCP - Ambiti di accessibilità sostenibile).

Fatto, infine, riferimento a quanto è suggerito nel Rapporto finale DiAP sul documento di inquadramento del Piano d’Area Pedemontana “... Una parte significativa dell’area è inserita tra le Aree agricole strategiche. Si suggerisce tuttavia una loro estensione comprendendo tutte le aree di compensazione ambientale di Macherio e di Lissone, la zona di rispetto attorno al nuovo ipotizzato cimitero, le aree a sud del Dosso tra i comuni di Seregno e Albiate...”,

visto e considerato che le aree oggetto della presente osservazione sono:
quelle a sud di via delle Valli, aree agricole attualmente coltivate e presidiate da agricoltori locali;
quelle a nord di via delle Valli, aree a prato stabile polifita ed, in parte minore, incolti (rifugio della microfauna);

aree di grande rilevanza paesistica, perchè assicurano la continuità degli spazi aperti all'interno della conurbazione della Brianza Centrale;

aree di notevole rilevanza ecologica perchè:
a)  area di un corridoio primario, della Rete Ecologica Regionale, di connessione con il Parco Regionale della Valle del Lambro (Tavola 2 del PTCP - Elementi di caratterizzazione ecologica del territorio) sulle quali, in particolare, insiste una zona di cespuglieto, importante habitat per la microfauna della zona;
b) riconosciuta come parte della Rete Verde di ricomposizione paesaggistica (Tavola 6a del PTCP - Progetto di tutela e valorizzazione del paesaggio - art. 31);

essendo parte delle stesse già destinate a diventare “Aree di fruizione del PLIS e corridoi ecologici soggetti a compensazione” dell'ambito di trasformazione del Polo produttivo Albiate Seregno Della Valle (PGT Albiate Tavola E1 - Carta delle previsioni e degli obiettivi urbanistici);

a garanzia della massima tutela del corridoio ecologico primario della RER

si richiede il completo inserimento delle aree, contornate in rosso nelle immagini allegate, negli Ambiti destinati all'attività agricola di interesse strategico (Tavola 7  del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale - art. 6).

In subordine, si richiede il completo inserimento negli Ambiti destinati all'attività agricola di interesse strategico (Tavola 7  del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale – art. 6) delle aree destinate a diventare “Aree di fruizione del PLIS e corridoi ecologici soggetti a compensazione” dell'ambito di trasformazione del Polo produttivo Albiate Seregno Della Valle (PGT Albiate – Tavola E1 - Carta delle previsioni e degli obiettivi urbanistici).
           
 
   
Ambiti destinati all'attività agricola di interesse strategico - Immagine  PTCP di Monza e Brianza  (adottato) Tavola 7
   
Elementi di caratterizzazione ecologica del territorio - Immagine  PTCP di Monza e Brianza  (adottato) Tavola 2
 
     
  
Osservazione n. 5 presentata dal Comitato per l'Ampliamento del Parco Brianza centrale al PTCP della Provincia di MB e riguardante il Comune di Albiate, zona nord-est  di Cascina Dosso
 
 
Preso atto delle differenti destinazioni urbanistiche contenute nel PGT di Albiate  (Ambiti di trasformazione: Area Campelli Strecciola e Area Robetti-Europa  / Tavola E1 - Carta delle previsioni e degli obiettivi urbanistici) ma, al contempo, fatto riferimento, anche, a quanto è suggerito nel Rapporto finale DiAP sul documento di inquadramento del Piano d’Area Pedemontana  “...La Rete verde d’altra parte ricomprende le zone a sud tra Lissone e Macherio, ma esclude le aree agricole strategiche e le aree attualmente non edificate di Sovico e di Albiate. Si suggerisce una sua estensione ad est comprendendo almeno le zone agricole strategiche di Albiate e Sovico...”,
visto e considerato che le aree oggetto della presente osservazione:

sono aree agricole attualmente coltivate e presidiate da agricoltori locali;sono aree di alto valore paesistico, perchè, in primo luogo, garantiscono la continuità degli spazi aperti all'interno della conurbazione della Brianza Centrale ma anche perchè assicurano, inoltre, alcune visuali di pregio che meritano di essere conservate o, meglio ancora, migliorate e valorizzate come, ad esempio, il cannocchiale visivo verso Cascina Canzi e la discontinua quanto caratteristica alberatura lungo il margine sud di via Nazario Sauro;
costituiscono un possibile, ulteriore ed importante, irrobustimento del corridoio ecologico primario della RER- Rete Ecologica Regionale, di connessione con il Parco Regionale della Valle del Lambro (Tavola 2 del PTCP - Elementi di caratterizzazione ecologica del territorio), a nord-est di Cascine Dosso;
con l'obiettivo di contribuire al massimo contenimento del consumo di suolo agricolo e naturale all'interno della conurbazione della Brianza Centrale e di rafforzare uno dei settori più delicati e frammentati dell'intera Rete Ecologica Regionaleconseguentemente ad una differente ricollocazione dei diritti volumetrici, già acquisiti, degli Ambiti di trasformazioni urbanistica, sopra indicati, previsti dal vigente PGT del Comune di Albiate.

si richiede il completo inserimento delle aree, contornate in rosso nell'immagine allegata, negli Ambiti destinati all'attività agricola di interesse strategico (Tavola 7 del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale - art. 6) e nella Rete Verde di Ricomposizione Paesaggistica (Tavola 6a del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale – art. 31).

In subordine, si richiede il completo inserimento delle aree, contornate in rosso nell'immagine allegata, nella Rete Verde di Ricomposizione Paesaggistica (Tavola 6a del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale – art. 31).
Ambiti di interesse provinciale - Immagine  PTCP di Monza e Brianza  (adottato) Tavola 6d
 
   
 
Osservazione n. 6 presentata dal Comitato per l'Ampliamento del Parco Brianza centrale al PTCP della Provincia di MB e riguardante il Comune di Albiate, zona via Cesare Battisti – via San Carlo
 
 
Preso atto delle differenti destinazioni urbanistiche contenute nel PGT di Albiate  (Ambito di trasformazione: Area Gramsci est / Tavola E1 - Carta delle previsioni e degli obiettivi urbanistici) ma, al contempo, fatto riferimento, anche, a quanto è suggerito nel Rapporto finale DiAP sul documento di inquadramento del Piano d’Area Pedemontana  “...La Rete verde d’altra parte ricomprende le zone a sud tra Lissone e Macherio, ma esclude le aree agricole strategiche e le aree attualmente non edificate di Sovico e di Albiate. Si suggerisce una sua estensione ad est comprendendo almeno le zone agricole strategiche di Albiate e Sovico...”, visto e considerato che l'area, tra le albiatesi via Cesare Battisti e via San Carlo, oggetto della presente osservazione:

è un'area agricola attualmente coltivata e presidiata da agricoltori locali;è un'area di grande valore paesistico, perchè assicura la continuità degli spazi aperti all'interno della conurbazione della Brianza Centrale;è un'area di estrema rilevanza ecologica perchè parte del delicato corridoio primario della RER - Rete Ecologica Regionale, di connessione con il Parco Regionale della Valle del Lambro (Tavola 2 del PTCP - Elementi di caratterizzazione ecologica del territorio) e perchè, di fatto, costituisce anche l'unico vero varco che garantisce ancora la continuità di connessione ecologica tra il Parco Regionale della Valle del Lambro e le aree, agricole e naturali, sopravvissute sul confine tra i Comuni di Albiate, Seregno, Lissone, Macherio e Sovico;

con l'obiettivo di contribuire al massimo contenimento del consumo di suolo agricolo e naturale all'interno della conurbazione della Brianza Centrale e, soprattutto, di rafforzare ed ampliare un delicato varco ecologico compreso in uno dei settori più fragili e frammentati dell'intera Rete Ecologica Regionale  conseguentemente ad una differente ricollocazione dei diritti volumetrici, già acquisiti, dell'Ambito di trasformazioni urbanistica, sopra indicato, previsti dal vigente PGT del Comune di Albiate.

si richiede il completo inserimento delle aree, contornate in rosso nelle immagini allegate, negli Ambiti destinati all'attività agricola di interesse strategico (Tavola 7 del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale - art. 6) e nella Rete Verde di Ricomposizione Paesaggistica (art. 31 – Tavola 6a del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale).

In subordine, si richiede il completo inserimento delle aree, contornate in rosso nelle immagini allegate, nella Rete Verde di Ricomposizione Paesaggistica (Tavola 6a del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale – art. 31).
Ambiti di interesse provinciale - Immagine  PTCP di Monza e Brianza  (adottato) Tavola 6d
   
Elementi di caratterizzazione ecologica del territorio - Immagine  PTCP di Monza e Brianza  (adottato) Tavola 2
 
 
 
 
Osservazione n. 7 presentata dal Comitato per l'Ampliamento del Parco Brianza centrale al PTCP della Provincia di MB e riguardante il Comune di Albiate, zona  via 2 Giugno – via Sant'Ambrogio – via San Carlo
 
 
Con l'obiettivo di rafforzare il delicato corridoio ecologico primario della RER - Rete Ecologica Regionale (Tavola 2 del PTCP - Elementi di caratterizzazione ecologica del territorio), in corrispondenza di uno dei suoi settori più fragili e frammentati, ovvero nel tratto di connessione compreso tra le aree del Parco Regionale della Valle del Lambro e quelle, agricole e naturali, sopravvissute sul confine tra i Comuni di Albiate, Carate Brianza, Seregno, Lissone, Macherio e Sovico.

Fatto, anche, riferimento a quanto è suggerito nel Rapporto finale DiAP sul documento di inquadramento del Piano d’Area Pedemontana “...La Rete verde d’altra parte ricomprende le zone a sud tra Lissone e Macherio, ma esclude le aree agricole strategiche e le aree attualmente non edificate di Sovico e di Albiate. Si suggerisceuna sua estensione ad est comprendendo almeno le zone agricole strategiche di Albiate e Sovico...”,

si richiede l'inclusione nella Rete Verde di Ricomposizione Paesaggistica (Tavola 6a del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale – art. 31) degli Ambiti destinati all'attività agricola di interesse strategico, contornati in rosso nelle immagini allegate, situati nel territorio del Comune di Albiate e, più precisamente, compresi tra le vie 2 Giugno, Sant'Ambrogio e San Carlo.
Ambiti di interesse provinciale - Immagine  PTCP di Monza e Brianza  (adottato) Tavola 6d
 
Elementi di caratterizzazione ecologica del territorio - Immagine  PTCP di Monza e Brianza  (adottato) Tavola 2