Proposta per il parco Regionale
della Brianza Centrale
   
     
 osservatorio PTCP  MB
   
 
 
    
Tutti i progetti di compensazione ambientale di
PEDEMONTANA
     
 
 
 
 
LE NOSTRE RUBRICHE
     
 
  in evidenza  
     
I strecc de des
      
la gesa di roll
        
Sculture medievali  della collezione Traversi
   
   
     
 
 
 
   
 
 
   
   
     
   
      
comitato di quartiere San Vincenzo-Spaccone Desio
   
Blog del Comitato di Quartiere  San Giovanni Desio
              
comitato di quartiere stazione Desio
 
   
 
In brianza si consumano
180 m² ogni ora
     
    
E-Mail    Scrivici
 
 
   
 
 
 
 
1950 circaQuartiere agricolo San Giuseppe Desio
 
   
   
 
   
 
04 agosto  2018
PERCHE’ LA FORMULA UNO DEVE RICEVERE FINANZIAMENTI PUBBLICI?
     
   
   Articolo di Marco Fumagalli Consigliere Regionale 5 Stelle    
 
In coerenza con quanto detto in sede di discussione sul bilancio 2017, dove ho contestato la necessità di Regione Lombardia a sovvenzionare con 5 milioni di euro il Gran Premio di Formula 1, ho declinato l’invito a partecipare all’evento. Ammesso che la Formula 1 sia da considerare uno sport, di certo non credo sia compatibile con un’area verde come il Parco di Monza con la sua preziosa flora e fauna. La Formula 1 è semplicemente spettacolo e business.
 
Se qualcuno vuole divertirsi che lo faccia a spese proprie e non dei cittadini. Si tratti di corse automobilistiche oppure di calcio. Considero assolutamente insopportabile che i cittadini debbano contribuire a questo circo (indagato tra l’altro per evasione fiscale internazionale) con 20  milioni € dati dal pubblico registro automobilistico tramite ACI (che rimane un ente pubblico non economico alquanto costoso e inutile). Questi soldi ben potevano essere usati per ben altri scopi.
 
Lo sport, quello vero, è quello che si pratica a livello amatoriale o agonistico per dimostrare il proprio talento. Altrimenti si tratta di business e queste sono sovvenzioni che vengono regalate a taluni imprenditori invece che ad altri. E poi gli imprenditori si lamentano per il Decreto Dignità. Io il biglietto lo restituisco perchè non voglio finanziare questo spettacolo che drena denaro ai cittadini per far guadagnare i soliti noti.
 
   
              
marzo 2018Le associazioni ambientaliste e i volontari di Curare Desio
 
hanno pulito anche l'antica strada delle Saltine di Desio  ( alias via  Ugo Bassi (San Giorgio)
 
   
Prima ....................
   
 
e dopo.......
 
   
           
Vicinale vecchia per la  Valera  (alias Via San Vincenzo DESIO)
        
Estratto da Nexus ultima frontiera
 
Progetto approvato e finanziato che, tra le tante cose che deve fare,
vi e' anche il recupero di due vicinali a Desio
   
   
Estratto progetto in collaborazione   tra i Comuni di Desio e Varedo per la riqualificazione dell'antica vicinale vecchia per la Valera
Progetto definitivo
     
     
Ingresso Villa Agnesi (residenza estiva della famiglia Agnesi -Valera di Varedo)
     
 
Strada vicinale vecchia per la Valera Desio
       
         
      
 
      
                 
   Strada  Comunale Bertasciola di sotto
        
Estratto del progetto Nexus ultima frontiera     che riqualificherà la vicinale Bertasciola di sotto
      
   
   
Antica Vicinale Bertasciola di Sotto
        
               
17 febbraio 2018    
   
un passo avanti per un parco regionale
     
   

Al via la fusione tra il PLIS Brianza Centrale e il PLIS Grugnotorto Villoresi

   
   
   
DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO
(adottata con i poteri della Giunta Comunale)
 
PROPOSTA DI FUSIONE TRA IL PLIS BRIANZA CENTRALE
 E PLIS GRUGNOTORTO VILLORESI - ATTO DI INDIRIZZO.-
 
DELIBERA num 24  del 17 febbraio 2018
 
 
     
        
17  febbraio 2018Strada vecchia per San Giorgio (alias proseguimento via San Gennaro)
 
 
com'era    PRIMA
     
Tracciato della "strecia" Strada vecchia per San Giorgio  da una foto aerea del 1954
       
     
com'era    PRIMA (2017)
     
   
       
   
  17 febbraio 2018 
     
 
manca ancora un diaframma per collegarla alla ciclabile Viale Zara
 
 
Sempre piu pulita
   
         
Con grande fatica dei volontari stanno liberando questa via rurale ,
per collegarla con la ciclabile del V.le Zara
     
e......DOPO
          
     
il lavoro continua
                    
 
 
              il lavoro continua
        
   

Desio 2018Proposta  per i pendolari lombardi
   
I ponti crollano , i pendolari dell'area milanese sono sempre piu' stremati
 
e qualcuno senza fare nomi (sic!) pensa a sciare.
 
                 
Per un'area Metropolitana milanese
comunicazioni metropolitane
         
        

Con neanche 6 miliardi di euro (una autostrada e mezza ) abbiamo tutti i collegamenti

-senza autostrade-
In Italia costa 9.85 Miliardi di euro
   
in Spagna  5.7 Miliardi
     
 
Ma guarda un po' si possono collegare anche  gli Aeroporti
   
           
 
   
 
aprile 2017
Proposta ai Desiani
        
    riutilizziamo le strade rurali per fare   jogging  o passeggiare in bici
        
   
con pochissimi soldi si possono recuperare chilometri di  " ciclopedonali "  in mezzo al verde lontano dagli scarichi dei camion e delle auto.
            
Tutte quelle indicate nella mappa ( vedi Google)
permettono di andare nei Comuni limitrofi
sempre con bassissimi investimenti
 
   
                     

                      
Riuso Moderno delle strade rurali
         
                  
 
           

settembre 2016Siamo in ATTESA
   
della Ciclo pedonale LEONCAVALLO
nel frattempo guardiamoci il disegno del progetto
della ciclo pedonale (ex prati) che ci permetterà di raggiungere in sicurezza Muggio'
 
       
   
      
                 
Copyright 2018  ALTERNATIVAVERDE