GREENVAY
 
   
Ripristini Fagnano
 
   
Mitigazioni Fagnano
 
   
Deframmentazione faunistica Fagnano
 
 
OPERE CONNESSE
 
 
PROGETTO PRELIMINARE
 
 
OSSERVAZIONI
     
   
     
   
ALBIATE (MB)
 
AICURZIO (MB)
   
ARCORE (MB)
 
BARLASSINA (MB)
 
BELLUSCO (MB)
 
BERNAREGGIO (MB)
 
BIASSONO (MB)
 
BOLTIERE (BG)
 
BONATE SOPRA(BG)
   
BONATE SOTTO (BG)
 
BOTTANUCO (BG)
 
BOVISIO-MASCIAGO (MB)
 
BREGNANO (CO)
 
  BREMBATE (BG)
 
BUSTO ARSIZIO (VA)
 
CAIRATE (VA)
 
CANTELLO (VA)
 
CAPRIATE SAN GERVASIO (BG) 
 
CARATE BRIANZA (MB)
 
CARBONATE (CO)
 
CASNATE CON BERNATE (CO)
 
CARNATE (MB)
   
CARIMATE (CO)
 
CASSANO MAGNAGO (VA) 
 
CASTIGLIONE OLONA (VA)
 
CERMENATE (CO)   
 
CERIANO LAGHETTO (MB)
 
CESANO MADERNO(MB) 
 
CHIGNOLO D'ISOLA(BG)
 
 CIRIMIDO (CO)
 
  CISLAGO (VA)
 
CLIVIO(VA)
 
COGLIATE (MB)
 
COMO
 
CORNATE D'ADDA (MB)
 
DALMINE (BG)
 
DESIO (MB)
 
FAGNANO OLONA (VA)
 
FENEGRO' (CO)
 
FILAGO (BG)
 
   GAZZADA SCHIANNO (VA)
 
GERENZANO (VA)
 
GORLA MAGGIORE (VA)
 
 GORLA MINORE (VA)  
 
GRANDATE (CO)
 
LAZZATE (MB) 
 
LENTATE SUL SEVESO (MB)
 
LESMO (MB)
    
LIMBIATE (MB)
   
LIMIDO COMASCO (CO)
   
LIPOMO (CO)
    
LISSONE (MB)
   
LOCATE VARESINO (VA)
 
LONATE CEPPINO (VA)
 
LOMAZZO (CO)
 
LOZZA (VA)
 
LURATE CACCIVIO (CO)
 
MACHERIO (MB)
     
MADONE (BG)
      
MALNATE (VA)
 
MEDA (MB)
 
MEZZAGO (MB)
 
MISINTO (MB)
 
MONTANO LUCINO (co)
   
MONTORFANO (CO)
 
MORAZZONE (VA)
 
MOZZATE (CO)
 
ORIGGIO (VA)
 
ORNAGO (MB)
 
OSIO SOTTO (BG)
 
OSIO SOPRA (BG)
 
PRESEZZO (BG)
 
RESCALDINA (MB)
   
ROVELLASCA (CO)
 
ROVELLO PORRO (CO)
 
SEREGNO (MB)
 
SEVESO (MB)
 
 SOLBIATE OLONA (VA)
 
SOVICO (MB)
 
SUISIO (BG)
 
SULBIATE (MB)
   
TAVERNERIO (CO)
 
TERNO D'ISOLA (BG)
 
TRADATE (VA)
 
TREZZO SULL'ADDA (MB)
 
TRIUGGIO (MB)
 
TURATE (CO)
 
UBOLDO(VA)
 
USMATE VELATE
 
VARESE
 
VEDANO OLONA (VA)
 
VILLA GUARDIA (CO)
 
VIMERCATE (MB)
   
Scrivi
               


 
 
     

Fagnano Olona 


 
 
Il "Comitato per la Salvaguardia del Medio Olona", in collaborazione con il coordinamento O.S.V.O., al fine di informare la popolazione sui danni che provocherà la costruzione della "bretella" Solbiate-Castelseprio e l'autostrada Pedemontana in termini di aumento della pressione urbanizzatrice che sta per esplodere in Valle, organizza un

Incontro pubblico
Venerdì 13 Novembre 2009, ore 21
FAGNANO OLONA (VA), Aula Magna delle Scuole "E. Fermi" in piazza A. Di Dio
Modera: Pietro Roncari (giornalista de La Prealpina)
Sono stati invitati a intervenire i rappresentanti delle Amministrazioni Comunali di Fagnano Olona, Cassano Magnago, Castelseprio, Solbiate Olona e Cairate.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.



Perchè questo incontro pubblico?

- Per contrastare il progetto della nuova tangenziale che distruggerà l'unico corridoio verde tra questi comuni.
- Per valutare la posizione dei Comuni in questo progetto e quale politica vogliono portare avanti per la Valle.
- Per spiegare che nuove strade portano nuovo traffico. Non abbiamo bisogno di nuove opere, ma di rivalutare e conservare il patrimonio già in nostro possesso.
- Per denunciare che il territorio residuo non può essere utilizzato per fare cassa, per piani speculatori, poichè la ricchezza del nostro territorio sarebbe già sufficiente se non fosse esportata e drenata.
- Per rifiutare un modello di sviluppo che ci vuole trasformare nella periferia della metropoli e che si giustifica con l'aumento costante di popolazione e insediamenti.
- Per promuovere la manifestazione NO PEDEMONTANA del prossimo 28 Novembre.

Da più di due anni alcune Associazioni della Valle Olona si sono costituite in un coordinamento informale, temporaneo e trasversale denominato OSSERVATORIO PER LA SALVAGUARDIA DELLA VALLE OLONA (O.S.V.O.). Si tratta di un raggruppamento a cui aderiscono senza vincoli e obblighi i gruppi, e anche singole persone, che a vario titolo hanno a cuore le sorti del territorio della Valle Olona.

L'obiettivo primario del nostro coordinamento è imporre un dibattito che conduca a un condiviso progetto per la rinaturalizzazione della Valle, in base alla considerazione che, data l’attuale e crescente pressione demografica e insediativa della nostra regione, sia necessario disporre con assoluta urgenza di strumenti non solo per la salvaguardia e il miglioramento degli spazi naturali esistenti, ma anche per l'arresto delle attuali modalità di pianificazione edilizia, viabilistica e  industriale in modo da garantire alla Valle, e ai pianalti circostanti, un futuro ecologico ed economico che rifiuti quello di diventare un'enorme area urbana.

Già in passato, tuttavia, ci siamo spesso trovati di fronte ad Amministrazioni che - nonostante adesioni formali a progetti di tutela - hanno poi supportato anche i processi di urbanizzazione, cementificazione e sovrappopolazione, come quelli in atto in questi mesi. Ciò non è più accettabile ed è doveroso ribellarsi.
 
 
Aderiscono all'O.S.V.O:
 
Comunità Giovanile [Busto A.]
Ass.ne Econazionalista Domà Nunch [sezione Seprio]
Ass.ne Naturalmente Seprio [Castelseprio]
CIPTA Ambiente ONLUS [Gorla Minore]
Circolo Culturale Excalibur [Lonate P. - Varese]
Legambiente [Tradate]
NervianoViva [Nerviano]
   
COMUNICATO DEL 27 OTTOBRE 2009
   
Comitato per il Medio Olona di Fagnano O
 
Coordinamento di Associazioni, Persone ed Enti
con sede alla Cascina Scenna - loc. Barlam - Cairate (VA)
 
www.valleolona.splinder.com
 
L'Osservatorio ha ricevuto ieri lunedì 26 ottobre la visita dei rappresentanti del neo-costituito Comitato per il Medio Olona di Fagnano O. contrario alla costruzione di un'ennesima strada in territori agricoli e boschivi. Purtroppo l'opera in questione non è per niente minore e si aggiungerà alla malvoluta Pedemontana.
La sponda occidentale della Valle avrà infatti a che fare con un progetto, promosso dalla Provincia di Varese, per il "Collegamento tra la SP 12 e la SP 22", ovvero il prolungamento tentacolare dello svincolo della Pedemontana di Solbiate Olona che attraverserà i pochi campi e boschi tutelati dal Parco Locale Medio Olona nei Comuni di Fagnano Olona, Cassano Magnago, Cairate e Castelseprio, per poi potenzialmente proseguire anche nel Parco Locale Rile-Tenore-Olona. 
 
Ci chiediamo fino a che punto si possa spingere questo triste modello di sfruttamento e saturazione del nostro territorio. L'area in questione è stata dapprima sottoposta a tutela con dei Parchi locali, ed ora interessi più forti di quelli della popolazione hanno deciso di progettarvi una strada di grande comunicazione, con tutte le conseguenze edificatorie che abbiamo ogni giorno sotto gli occhi.
 
L'O.S.V.O. sostiene dunque questi fagnanesi impegnati nel difendere le bellezze naturali del loro paese e della nostra Valle e annuncia a breve un incontro pubblico dove verrà denunciata alla stampa questa iniqua situazione.
 
Aderiscono all'O.S.V.O:
 
Comunità Giovanile [Busto A.]
Ass.ne Econazionalista Domà Nunch [sezione Seprio]
Ass.ne Naturalmente Seprio [Castelseprio]
CIPTA Ambiente ONLUS [Gorla Minore]
Circolo Culturale Excalibur [Lonate P. - Varese]
Legambiente [Tradate]
NervianoViva [Nerviano
 
 
Osservazioni presentate da  Insieme   in   rete   per   uno   sviluppo   sostenibile
   
     
OSSERVAZIONI AL PROGETTO DEFINITIVO DI AUTOSTRADA PEDEMONTANA
COMUNI DI FAGNANO OLONA E SOLBIATE OLONA
     

TRACCIATO AUTOSTRADA PEDEMONTANA

     
Lo svincolo di Solbiate Olona e i peduncoli di collegamento con la viabilità ordinaria di Solbiate Olona e Fagnano Olona gravano su una delle poche aree boschive rimaste con funzione di corridoio ecologico fra il Parco del Ticino e la valle Olona. Tale svincolo appare peraltro inutile in quanto a pochi chilometri da quello di Busto Arsizio sulla A8, se ne chiede quindi l'eliminazione.
   
                                                      
Tracciato autostradale Busto Arsizio Fagnano Olona