Pieve di Desio
   
   
HOME PAGE   BALSAMO   BIASSONO BOVISIO   SAVINA   CINISELLO   CUSANO    DESIO DUGNANO INCIRANO LISSONE MACHERIO MASCIAGO
 
MUGGIO' NOVA PADERNO PALAZZOLO SEREGNO VAREDO VEDANO AL LAMBRO PIEVE DI DESIO
   
 
 
 
PIEVE DI DESIO
 
COMUNI DELLA PIEVE
 
 
BALSAMO
  
BIASSONO
 
BOVISIO
 
CASCINA SAVINA
 
CINISELLO
 
CUSANO 
    
DESIO
 
DUGNANO
  
INCIRANO
  
LISSONE
  
MACHERIO
  
MASCIAGO
 
MUGGIO'
 
NOVA MILANESE
  
PADERNO
 
PALAZZOLO
 
SEREGNO
 
VAREDO
  
VEDANO AL LAMBRO
 
 

   
                    
Comune di Cascina Savina
    
Oratorio San Bernardo
Oratorio San Bernardo
campanile
Particolare Oratorio San Bernardo
   
     
comune di Cascina Savina mappa censuaria 1722
 
 
Cascina Savina mappa censuaria 1722 particolare
 
 
 
   
Comune di Cassina Savina, Cassina Savina (Milano), sec. XVI - 1869, SIUSA

Nei registri dell'estimo del ducato di Milano del 1558 e nei successivi aggiornamenti del XVII secolo la cascina Savina risulta compresa nella pieve di Desio (Estimo di Carlo V, Ducato di Milano, cart. 16 e 17). Dalle risposte ai 45 quesiti della giunta del censimento del 1751 emerge che l'intero apparato amministrativo del comune, che contava circa 450 anime, era costituito dall'assemblea dei capi di casa, convocata in piazza dal console almeno una volta all'anno in occasione della pubblicazione dei riparti, e da un console, eletto dall'assemblea, tutore dell'ordine pubblico e responsabile della gestione ordinaria degli affari della comunità. Un cancelliere ed un esattore, scelti con asta pubblica ogni tre anni, completavano il quadro amministrativo: al cancelliere si delegava la compilazione dei riparti annuali e la custodia delle pubbliche scritture, all'esattore tutte le operazioni connesse alla riscossione di tali riparti, esatti solo dopo essere stati approvati dall'assemblea (Risposte ai 45 quesiti, 1751; cart. 3063).
 
   
    
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


E-Mail    Scrivici


Copyright 2008 ALTERNATIVAVERDE