COMO HOME
 
 
Misura 45
 
 
Ripristini
 
 
Mitigazioni
 
 
Deframmentazioni Faunistiche
 
 
Opere connesse
   
    
Cipe
 
 
Osservazioni
 
  
Progetto preliminare
   
    
               





       

Como


    
17 settembre 2015 la provincia        Tangenziale, Como attacca Maroni
 
Un dossier stronca autosili interrati e Varese-Como-Lecco 01 febbraio 2012
 
 
La deliberazione del   Consiglio Provinciale comasco che discute sull'utilizzo dei fondi delle compensazioni di Pedemontana.   13 settembre 2011
   
   
  PRESCRIZIONI E RACCOMANDAZIONI 
 
PRESCRIZIONI ESTRATTO
 
5)Tangenziale di Como - In corrispondenza dell'attraversamento del Comune di Grandate (CO) il tracciato autostradale dovrà mantenersi in trincea/galleria artificiale nel tratto dalla zona del cimitero fino all'imbocco della galleria di Casnate (sottopassando la SS35).
  
42)Opera connessa TRCO 04 (Oltrecolle Canturina): si prescrive la realizzazione dello svincolo terminale di attestazione su via Canturina (Como) a due livelli raccomandandosi altresì di ricercare soluzioni che permettano di salvaguardare il più possibile le attività produttive al momento interessate.
  
58)  Concordemente a quanto stabilito nella convenzione sottoscritta tra CAL S.p.A e APL S.p.A in data 1108/2007 e nelle more del reperimento dei fondi necessari per la realizzazione dei secondi lotti delle Tangenziali di Varese e di Como, i primi lotti delle medesime tangenziali saranno esentate dal pedaggio in via prioritaria rispetto ad altri miglioramenti qualora, nelle fasi successive della procedura e prima dell'entrata in esercizio dell'autostrada, si verificassero eventi in grado di consentire una ottimizzazione dei costi finanziari rispetto a quanto previsto nel piano economico finanziario, pur nel rispetto delle condizioni di equilibrio del piano economico finanziario stesso. Eventuali ulteriori agevolazioni tariffarie relative a particolari situazioni territoriali (come nel caso dell'ampliamento della ex SS. 35 Milano -- Meda che diventerà la tratta autostradale B2) dovranno essere condivise nell'ambito dei Collegio di Vigilanza dell'Accordo di Programma per la realizzazione dei Sistema Viabilistico Pedemontano lombardo, nel rispetto delle condizioni di equilibrio del piano economico finanziario.
 
73) Intersezione: tangenziale di Como 1 ° lotto, linea RFI Galleria Monte Olimpino, Comune di Como conf. Casnate con Bernate: E' necessario che gli interventi stradali siano realizzati adottando tutte le misure idonee ad assicurare la stabilità della galleria sia in fase costruttiva che nel lungo termine.
 
74) Intersezione: tangenziale di Como 1 ° lotto, linea RFI Chiasso-Seregno-Monza, Comune di Como conf. Casnate con Bernate: Il posizionamento delle pile dei due viadotti deve essere tale da non precludere il futuro potenziamento della linea ferroviaria sottostante.
 
75)Intersezione: tangenziale di Como 1° lotto, linea RFI Albate-Molteno, Comune di Como conf. Casnate con Bernate: In considerazione dello sfalsamento delle pile dei viadotti e dell'inclinazione dei tracciati stradale e ferroviario, è necessario che la geometria delle pile e delle spalle sia tale da non precludere il futuro potenziamento della linea ferroviaria sottostante.
 
76) Affiancamento: opera connessa TR0004, linea FN Saronno-Como, Comune di Como: Deve essere garantito l'accesso alla sotto stazione elettrica di Camerlata; il limite di intervento e le eventuali modifiche all'interno dell'area dell'impianto, dovranno essere concordate con FN garantendo la piena funzionalità dell'impianto ai fini dell'esercizio ferroviario.
 
77) Si chiede di valutare, di concerto con l'amministrazione comunale, Regione Lombardia e FN, la realizzazione di un sottopasso ciclopedonale con funzione di elemento complementare alla viabilità sopra citata per l'eliminazione dell'esistente passaggio a livello di via Scalabrini.
 
89) Relazioni con linee ferroviarie - Aspetti puntuali - Altri elementi - Intersezione: opera connessa 7RC004, linee FN Saranno-Como e RFI Milano-Como-Chiasso, Comune di Como: Il tratto terminale dell'opera connessa è ubicato nella zona di massima vicinanza tra le linee ferroviarie; di conseguenza, in quest'area sono state studiate alcune ipotesi per la realizzazione di un nodo di interscambio comune alle due linee. Occorre attuare una valutazione di compatibilità tra le opere, la cui geometria dovrà essere tale da non compromettere eventuali sviluppi progettuali futuri; a tal fine dovrà prevedersi una più ampia luce per il manufatto di scavalco della linea RFI verificandosi di traslare più ad est la bretella stradale in corrispondenza dell'area libera da abitazioni.
 
  196) Ciascuna tipologia di indagine dovrà essere svolta secondo le frequenze fissate, presso tutte le aree ove è prevista (es. presso l'area SIC Palude di Albate vengono previste indagini esclusivamente in fase Ante Operam, che vanno estese anche alle fasi successive).
 
Raccomandazioni
 
37) Opera connessa TR0004 - Tratto 1 (da rotatoria n. 1 a rotatoria n. 2) - Per consentire la formazione del programmato parcheggio d'interscambio fra il tratto 1 dell'opera connessa e la stazione ferroviaria di Albate Camerlata, verificare la possibilità di traslare la sede viaria il più possibile a est, verso la collina, purché senza aggravio di costi.
 
38) SIC di Albate - Integrare gli interventi mitigativi concernenti lo svincolo e la misura compensativa n. 45, prevedendo, d'intesa con questo ente ed i Comuni territorialmente interessati (Como e Casnate con Bernate), interventi di riqualificazione funzionale della Roggia Desio.
 
39)SIC di Albate - Effettuare, incorso d'opera e peri 3 anni successivi allo medesima, periodici monitoraggi della presenza di specie autoctone infestanti nelle aree dello svincolo e di via Frisia (comprese le aree di cantiere) nonché la loro conseguente rimozione.
 
40) SIC di Albate - Prevedere, d'intesa con la Provincia di Como, l'adozione di idonee azioni di mitigazione degli impatti potenzialmente arrecabili all'avifauna per effetto della realizzazione di opere accessorie alla tangenziale, quali nuove linee elettriche, barriere fonoassorbenti riflettenti, fonti di luce ecc.
 
41) Provincia di Como - La realizzazione della greenway in corrispondenza dei tratti esterni al sedime di strade già esistenti nella provincia dovrà prevedere la salvaguardia di eventuali microhabitat di pregio (es. zone umide, brughiere, prati magri, boschi di pregio e d'alto fusto), purché senza aggravio di costi.
 
162) Opera connessa TGCO04 - AI fine di favorire lo smaltimento dei flussi veicolari e garantire la sicurezza degli "utenti deboli", organizzare a 2 corsie almeno il braccio di ingresso nord dalla Canturina nella rotatoria n. 3 dell'opera connessa, all'intersezione con via dei Lavoro in comune di Como, ed ampliare conseguentemente il calibro dell'anello carrabile.
 
163)Opera connessa TGCO04 - Per garantire gli attraversamenti pedonali e ciclabili, attrezzare tutte le isole direzionali con "isole salvagente" (larghezza utile minima di m. 2.00) nella rotatoria n. 3 dell'opera connessa, all'intersezione con via dei Lavoro in comune di Como.
 
164)Opera connessa TGCO04 - Nella rotatoria n. 3 dell'opera connessa, all'intersezione con via del Lavoro in comune di Como, realizzare cavidotti in attraversamento della carreggiata (anello carrabile e bracci di ingresso) per consentire lo realizzazione dell'impianto di irrigazione e gli allacciamenti elettrici.
 
165)Opera connessa TGCO04 - Al fine di favorire lo smaltimento dei flussi veicolari e garantire la sicurezza degli "utenti deboli", organizzare a 2 corsie almeno il braccio di ingresso nord da Camerlata nella rotatoria n. 3 dell'opera connessa, all'intersezione con via del Lavoro in comune dì Como, ed ampliare conseguentemente il calibro dell'anello carrabile.
 
166)Opera connessa TGCO04 - Per garantire gli attraversamenti pedonali e ciclabili e un'adeguata accessibilità alla stazione ferroviaria di Albate-Camerlato, attrezzare tutte le isole direzionali con "Isole salvagente" (larghezza utile minima di m. 2.00) nella rotatoria n. 2 dell'opera connessa, all'intersezione con via Confalonieri in comune di Como.
 
167)Opera connessa TG0004 - Nella rotatoria n. 2 dell'opera connessa, all'intersezione con via del Confalonieri in comune di Como, realizzare cavidotti in attraversamento della carreggiata (anello carrabile e bracci di ingresso) per consentire la realizzazione dell'impianto di irrigazione per le aree verdi e l'allacciamento elettrico dei pannelli a messaggio variabile, per il sistema di guida ai parcheggi ed informazioni utenza.
 
168)Opera connessa TRCO04 - Verificare la possibilità di eliminare lo sosta lungo il tratto 2 dalla rotatoria n. 2 alla rotatoria n. 3, in comune di Como.
 
169)Opera connessa TRCO04 - Mantenere su ambo i lati di marciapiedi regolamentari (larghezza >_ m. 1.50) lungo il tratto 2 dalla rotatoria n. 2 alla rotatoria n. 3, in comune di Como
 
170)Tangenziale di Como lotto 1 - Verificare la possibilità di ottimizzare il progetto di ampliamento della barriera esistente di Como Grondate, al fine di salvaguardare il Piano Integrato di intervento relativo al comparto Mantero, già approvato dal Comune di Grondate, purché senza aggravio di costi.
 
 
PRESCRIZIONI COMPLETE