Pedemontana, un disastro viabilistico

     
Compensazioni Bovisio
     
PROGETTO DEFINITIVO
GREENVAY
   
PROGETTO PRELIMINARE
          
   
ALBIATE (MB)
 
AICURZIO (MB)
   
ARCORE (MB)
 
BARLASSINA (MB)
 
BELLUSCO (MB)
 
BERNAREGGIO (MB)
 
BIASSONO (MB)
 
BOLTIERE (BG)
 
BONATE SOPRA(BG)
   
BONATE SOTTO (BG)
 
BOTTANUCO (BG)
 
BOVISIO-MASCIAGO (MB)
 
BREGNANO (CO)
 
  BREMBATE (BG)
 
BUSTO ARSIZIO (VA)
 
CAIRATE (VA)
 
CANTELLO (VA)
 
CAPRIATE SAN GERVASIO (BG) 
 
CARATE BRIANZA (MB)
 
CARBONATE (CO)
 
CASNATE CON BERNATE (CO)
 
CARNATE (MB)
   
CARIMATE (CO)
 
CASSANO MAGNAGO (VA) 
 
CASTIGLIONE OLONA (VA)
 
CERMENATE (CO)   
 
CERIANO LAGHETTO (MB)
 
CESANO MADERNO(MB) 
 
CHIGNOLO D'ISOLA(BG)
 
 CIRIMIDO (CO)
 
  CISLAGO (VA)
 
CLIVIO(VA)
 
COGLIATE (MB)
 
COMO
 
CORNATE D'ADDA (MB)
 
DALMINE (BG)
 
DESIO (MB)
 
FAGNANO OLONA (VA)
 
FENEGRO' (CO)
 
FILAGO (BG)
 
   GAZZADA SCHIANNO (VA)
 
GERENZANO (VA)
 
GORLA MAGGIORE (VA)
 
 GORLA MINORE (VA)  
 
GRANDATE (CO)
 
LAZZATE (MB) 
 
LENTATE SUL SEVESO (MB)
 
LESMO (MB)
    
LIMBIATE (MB)
   
LIMIDO COMASCO (CO)
   
LIPOMO (CO)
    
LISSONE (MB)
   
LOCATE VARESINO (VA)
 
LONATE CEPPINO (VA)
 
LOMAZZO (CO)
 
LOZZA (VA)
 
LURATE CACCIVIO (CO)
 
MACHERIO (MB)
     
MADONE (BG)
      
MALNATE (VA)
 
MEDA (MB)
 
MEZZAGO (MB)
 
MISINTO (MB)
 
MONTANO LUCINO (co)
   
MONTORFANO (CO)
 
MORAZZONE (VA)
 
MOZZATE (CO)
 
ORIGGIO (VA)
 
ORNAGO (MB)
 
OSIO SOTTO (BG)
 
OSIO SOPRA (BG)
 
PRESEZZO (BG)
 
RESCALDINA (MB)
   
ROVELLASCA (CO)
 
ROVELLO PORRO (CO)
 
SEREGNO (MB)
 
SEVESO (MB)
 
 SOLBIATE OLONA (VA)
 
SOVICO (MB)
 
SUISIO (BG)
 
SULBIATE (MB)
   
TAVERNERIO (CO)
 
TERNO D'ISOLA (BG)
 
TRADATE (VA)
 
TREZZO SULL'ADDA (MB)
 
TRIUGGIO (MB)
 
TURATE (CO)
 
UBOLDO(VA)
 
USMATE VELATE
 
VARESE
 
VEDANO OLONA (VA)
 
VILLA GUARDIA (CO)
 
VIMERCATE (MB)
   
               
 



    

Bovisio Masciago 


 
luglio 2010    VARIANTE PGT BOVISIO MASCIAGO  -LA BEFFA-
  
    
 
Conferenza  8 luglio 2010  Pgt Bovisio Masciago variante  Arch. Patricio Enriquez    audio              parte 1
 
Conferenza  8 luglio 2010  Pgt Bovisio Masciago variante Arch. Patricio Enriquez    audio              parte 2
 
Conferenza  8 luglio 2010  Pgt Bovisio Masciago variante Arch. Patricio Enriquez    audio              parte 3
 
Conferenza  8 luglio 2010  Pgt Bovisio Masciago variante Arch. Patricio Enriquez    audio              parte 4
 
Conferenza  8 luglio 2010  Pgt Bovisio Masciago variante Arch. Patricio Enriquez    audio              parte 5
 
Conferenza  8 luglio 2010  Pgt Bovisio Masciago variante Arch. Patricio Enriquez   audio              parte 6
 
 
   
Opere pseudo connesse  a Bovisio Masciago
    
 
                A Bovisio uno dei primi esempi dello scempio territoriale prodotto dalle opere connesse di pedemontana
 
   
     
 
A Bovisio uno dei primi esempi dello scempio territoriale prodotto dalle opere connesse di pedemontana, al posto della campagna e delle robinie i parcheggi e un grattacielo di diciassette piani
                             (area in rosso zona del grattacielo di 53 mt di altezza)   
 
 
 
QUESTE FOTO TESTIMONIANO IL PANORAMA CHE SI VUOLE DEFINITIVAMENTE DISTRUGGERE  , L'ULTIMO PANORAMA TRA DESIO ,BOVISIO  MASCIAGO E CESANO  MADERNO

    
  
    
  
 
 
  
 
 
 
  
 
  
  
  
   
QUESTE FOTO TESTIMONIANO IL PANORAMA CHE SI VUOLE DEFINITIVAMENTE DISTRUGGERE  , L'ULTIMO PANORAMA TRA DESIO , BOVISIO  MASCIAGO E CESANO  MADERNO
  
 
  
   

Bovisio, opposizione:«Così la variante al Pgt stravolgerà il nostro paese»

June 7, 2010  by juble
 
da Il Giorno
articolo di Veronica Todaro

— BOVISIO MASCIAGO —
LA VARIANTE AL PGT non piace all’opposizione. Sono diversi i punti contestati dal gruppo «Insieme per Bovisio Masciago» che tra l’altro sottolinea il fatto che i cittadini non sono stati informati a doveri sugli stravolgimenti che interesseranno il paese a breve. «Innanzitutto – spiegano i consiglieri - il commercio locale viene fortemente penalizzato attraverso la scelta di consentire la costruzione di due centri commerciali/terziari: uno in via Desio, nella zona ex Enel e l’altro sulla Monza-Saronno all’incrocio con via Ponchielli. Le aree con questa progettazione sono prive di spazi idonei per i parcheggi, a meno di consumare il suolo dedicato alle aree verdi limitrofe e si affacciano su strade ormai troppo piccole e congestionate per sostenere nuovi centri commerciali e relativo aumento di traffico. I negozianti di Bovisio Masciago non sanno ancora nulla di quanto è successo». Ma c’è di più. «Viene consentita anche la costruzione di una torre di 53 metri con 17 piani – continuano i consiglieri - con funzione commerciale e alberghiera in via Desio, presso la Cascina Briantea. La torre sarà posta tra i campi elettromagnetici, i tralicci dell’Enel, il forno inceneritore che tra poco verrà raddoppiato, la Pedemontana con notevole inquinamento atmosferico e il Parco Grugnotorto. L’accesso all’area avverrà dalla via Desio che presenta un calibro stradale ridottissimo. Tutte le opere pubbliche per l’accesso all’area saranno a carico dei cittadini di Bovisio Masciago che ne dovranno sostenere i costi per facilitare l’imprenditore. Viene così peggiorata la qualità dell’ambiente e la sicurezza degli utenti. Non sono state nemmeno considerate le osservazioni dei Comuni vicini, Cesano e Varedo, che hanno contestato queste scelte urbanistiche, considerandole di tipo invasivo».
   
 
     
 
PRESCRIZIONI E RACCOMANDAZIONI  CIPE
   
PRESCRIZIONI
   
201) Cantierizzazione tratta B2 - Si richiede che durante la fase di cantierizzazione, lo ex SS 35 "Milano - Meda" venga sempre mantenuta in esercizio a due corsie per senso di marcia.
 
PRESCRIZIONI COMPLETE