Nova home
 
Nova az 10
 
Nova az 11
 
Nova az 12
 
 
     
     
   
   
ALBIATE (MB)
    
BOVISIO-MASCIAGO (MB)
    
CARATE BRIANZA (MB)
 
CESANO MADERNO
       
DESIO (MB)
 
LENTATE SUL SEVESO
      
LIMBIATE (MB)
  
LISSONE (MB)
  
MACHERIO (MB)
  
MEDA
  
MONZA
     
NOVA MILANESE (MB)
 
PADERNO DUGNANO
    
PARCO VALLE DEL LAMBRO
 
SENAGO
  
SEREGNO (MB)
  
SOVICO (MB)
    
VAREDO
               

   

   
Nova Milanese
 
 
   
azione 10
   
ORTI E BOSCHI
 
Comuni di Nova Milanese e Varedo, Desio ,  Canale Villoresi,PLIS Grugnotorto Villoresi                                                                                                                
 
L’Azione 10 opera su una superfice ridotta, ma di notevole importanza: presenta infatti una clessidra con una strozzatura molto evidente che rischia di tagliare il Corridoio NEXUS all’altezza dei Comuni di Bovisio  Masciago, Varedo e Desio. Fortunatamente, sulterritorio sono già stati portati avanti degli interventi di rafforzamento del varco, con la piantumazione di fasce boscate.

La rete ecologica locale tuttavia necessita un ulteriore incremento negli elementi lineari ed il
superamento della barriera costituita dalla strada Provinciale SP132.

Lungo il varco sono già presenti due boschetti (in Comune di Varedo): potrebbero costituire degli importanti elementi di passaggio, ma attualmente mostrano una composizione forestale poco variegata e con una notevole componente esotica. Necessitanoquindi di una riqualificazione con tagli selettivi e piantumazione sotto chioma.
  teatro azione 10
   
Gli interventi prevedono la deframmentazione ed il rafforzamento del varco e la creazione di vincoli per impedire la saldatura tra gli urbanizzati di Varedo e Desio, evitando così la chiusura della clessidra e dell’intero Corridoio NEXUS.

Gli interventi a nord (Sa 1, Sf 1 e Sf 2) fungono da raccordo con l’azione 9: si tratta di elementi lineari di riferimento per la piccola e media fauna terrestre al fine di indirizzarli verso il nucleo di piantumazioni; gli stessi hanno inoltre funzione di schermatura dell’urbanizzato.

Il rafforzamento della parte centrale della clessidra, con la piantumazione di nuove aree (Nb 1) e la riqualificazione di boschi esistenti (Rb 1, Rb 2) porrà nuovi vincoli che dovrebbero impedire l’ulteriore espansione dell’urbanizzato.

Infine a sud l’azione si raccorda con il resto del Corridoio con un sottopassaggio faunistico (So 1), protetto da una siepe barriera (Sb 1) e corredato da un invito faunistico (If 1). La traccia del sottopasso passerà sotto la sede stradale e sotto la pista ciclabile posta a lato della carreggiata.
   
 
fattibilità azione 10
 
     
 
specifiche az 10
 
Gli interventi ipotizzati sono fattibili sotto il profilo tecnico in quanto ricadono in aree che il PTC della Provincia di Monza Brianza individua come aree agricole strategiche e/o comprese nella Rete Verde di Ricomposizione Paesaggistica e degli Ambiti di Interesse Provinciale.

Dall’analisi catastale risultano ricadere in area di proprietà pubblica i seguenti interventi:

• Sb1, Sf1, Sf2, Rb2, If1 nel Comune di Varedo;

• Nb1 nel Comune di Desio.

I restanti terreni sono di proprietà privata e di conseguenza è prevista l’acquisizione.

Il sottopasso So 1 dovrà essere realizzato sotto la  
strada provinciale SP132, in viale Brianza a Varedo nel punto individuato nell’ immagine seguente. Il sottopasso verrà realizzato con il metodo dello spingitubo. Andrà posizionato un tubo di 1 m di diametro e della lunghezza di circa 28 metri.

Vista l’elevata presenza di sottoservizi nel tratto in oggetto, in fase di progettazione preliminare è necessario un approfondimento per definire la quota di insediamento del sottopasso.