Desio home
  
 Desio azione 5
   
Desio azione 6
 
Desio azione 7
 
Desio azione 8
   
Desio azione 9
 
Desio azione 10
   
Progetto locale 23 Pedemontana
  
Progetto greenway a Desio
    
Ripristini Pedemontana
      
Mitigazioni ambientali Pedemontana
   
Recupero ecologico cava via Agnesi
    
aree di compensazione ambientali
 
Desio pianura e collina
    
   
         
   
         
  
      
ALBIATE (MB)
   
BELLUSCO (MB)
    
BOVISIO-MASCIAGO (MB)
    
CARATE BRIANZA (MB)
   
CERIANO LAGHETTO (MB)
     
CESANO MADERNO (MB)
   
CINISELLO BALSAMO (MI)
   
COGLIATE (MB)
 
CONCOREZZO (MB)
     
CORNATE D'ADDA (MB)
                       
DESIO (MB)
 
GIUSSANO (MB)
   
LAZZATE (MB)
       
LENTATE SUL SEVESO (MB)
      
LIMBIATE (MB)
  
LISSONE (MB)
  
MACHERIO (MB)
  
MEDA (MB)
 
MEZZAGO (MB)
     
MISINTO (MB)
       
MONZA (MB)
   
MUGGIO' (MB)
         
NOVA MILANESE (MB)
 
PADERNO DUGNANO (MI)
    
SENAGO (MI)
  
SEREGNO (MB)
 
SEVESO (MB)
    
SOVICO (MB)
 
 TRIUGGIO (MB)      
 
VAREDO (MB)
 
VERANO (MB)
   
                 

     
   
 

OSSERVATORIO ECOLOGICO BRIANZA

 
  DESIO
 

 
 
RECUPERO AMBIENTALE DELLA EX CAVA DI VIA AGNESI DESIO 
 
classificata R g3  (ex 188 g mi)
   
   
        
900.000 metri cubi
   
DISCARICA DI RIFIUTI INERTI (EX CAVA CAPPELLA DEI BOSCHI)
95.000 mq
 
 
V ex Cava Via Gaetana Agnesi ( fianco forno inceneritore) denominata cava di recupero
     

  
1954
     
situazione del territorio nel 1954 
     
 
Tutto terreno  adibito alla sana agricoltura
   
   
1975
 
situazione del territorio nel 1975
   
   
2006
     
     
          
2008
    
Da silvia regione lombardia  16 aprile 2008
    
Progetto: Discarica rifiuti inerti in comune di Desio (MI).   
Codice: VIA527-RL

Stato: Chiuso In Regione
        
    
Funzionari istruttori:
Perdiceni Sergio
 
DIREZIONE GENERALE TERRITORIO E URBANISTICA
 
        
       
Struttura Valutazioni di impatto ambientale
Ing. Filippo Dadone
      
2008
   
 
Approvazione del progetto e autorizzazione alla costruzione della discarica nel Comune di Desio, via Agnesi, nonchè autorizzazione all'esercizio delle relative operazioni di smaltimento (DI) di rifiuti inerti, di stoccaggio (D15, R13) di rifiuti non pericolosi nonché di rifiuti sovvalli non pericolosi........
              
2011
       
               
             
             
2015   
     
situazione del territorio 2015
    
 
 
 
   
        
     
         
     
 
  
  
estratto dal : Progetto Definitivo
 
RECUPERO AMBIENTALE E TERRITORIALE DELLA EX-CAVA FARINA
 
L’ex area di cava occupa una superficie di 68.000 m2 circa e risulta suddivisa in 2 vasche (nord e sud) rispettivamente di 25.000 m2 circa e 43.000 m2 circa, profonde fino a 30 m dal piano campagna nella sola zona sud. Il riempimento armonico di tali volumi viene realizzato attraverso la deposizione controllata di circa 900.000 m3 (netti) di materiale inerte. Al termine dei conferimenti è previsto l’inerbimento di 95.000 m2 di superficie, la piantumazione di oltre 2.500 essenze vegetali e la realizzazione di percorsi pedonabili/ciclabili.
  
Il progetto interessa esclusivamente l’area della cava e zone limitrofe per un totale di circa 95.000 m2 di superficie, comprese alcune aree accessorie già riportate a quota campagna.
 
   
2018
 
situazione 2018
 
 
    
     
   
      

Il problema del Parco Urbano

 
IL Masterplan del parco urbano di Desio prevede:
   
.....................il completamento della riqualificazione della cava di via
Agnesi, con la realizzazione di un’area concerti all’aperto
    
 
   
 
 
   
   
   
Come si evince dalla mappa estratta dal progetto del nuovo parco urbano,
sull'area dell'ex cava non è previsto il ripristino della vicinale dei boschi della cappelletta, patrimonio storico della città di Desio
   
 
    
   
   
  
 
Contestualmente al ripristino della vicinale occorre anche la restituzione del percorso cancellato con la costruzione del forno inceneritore da parte della società che gestisce lo stesso  ed è proprietaria  del fondo ( tratto in azzurro,  tratto cancellato linea azzurra trateggiata)
 
   
 
 
Altra importante considerazione è che l'area dell'ex cava grazie  una convenzione stipulata con la Provincia di Milano dieci anni or sono prevede la riqualificazione a parco da parte della Società che gestisce la cava stessa , con un costo attorno alle ottocentomila euro senza oneri e spese per il comune di Desio
 
   
Mentre l'amministrazione di Desio   prevede un prato .......