AGRATE
       
ALBIATE (MB)
   
AICURZIO (MB)
    
ARCORE (MB)
   
BARLASSINA (MB)
   
BELLUSCO (MB)
   
BERNAREGGIO (MB)
    
BESANA BRIANZA
   
BIASSONO (MB)
   
BOVISIO-MASCIAGO (MB)
  
BRIOSCO
   
BRUGHERIO
     
BURAGO MOLGORA
     
BUSNAGO
 
CAMPARADA
   
CAPONAGO
    
CARATE BRIANZA (MB)
    
CARNATE (MB)
      
CERIANO LAGHETTO (MB)
 
COGLIATE
    
CONCOREZZO
   
CORNATE D'ADDA
     
CESANO MADERNO(MB) 
     
DESIO (MB)
   
GIUSSANO
         
LAZZATE (MB) 
       
LENTATE SUL SEVESO (MB)
   
LESMO (MB)
  
LIMBIATE (MB)
 
LISSONE (MB)
   
MACHERIO (MB)
   
MEDA (MB)
    
MEZZAGO (MB)
  
MISINTO (MB)
 
MONZA
 
MUGGIO'
 
NOVA MILANESE (MB)
      
ORNAGO (MB)
PARCO VALLE DEL LAMBRO
 
RENATE
    
RESCALDINA (MB)
    
RONCELLO
   
RONCO BRIANTINO
       
SEREGNO (MB)
  
SEVESO (MB)
   
SOLARO
  
SOVICO (MB)
  
SULBIATE (MB)
    
TREZZO SULL'ADDA (MB)
  
TRIUGGIO (MB)
  
USMATE VELATE
    
VAREDO
   
VEDANO AL LAMBRO
       
VEDUGGIO CON COLZANO
     
VERANO BRIANZA
   
VILLASANTA
         
VIMERCATE (MB)
   
               

   

     


 
 
 

Varedo

 
 
 
 
pagina in composizione.........
 
 
57,2 indice consumo di suolo (2019)
   
 
 
 
AREA DI TRASFORMAZIONE AT_04 VIGENTE PIANO DI GOVERNO DEL
TERRITORIO. APPROVAZIONE SCHEMA DI PROTOCOLLO D’INTESA FRA COMUNE DI
VAREDO E PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA.
 
 
SCHEMA DI PROTOCOLLO D’INTESA ISTITUZIONALE
ARTICOLO 32
(Corridoio trasversale della rete verde di ricomposizione paesaggistica) DELLE NORME DEL PTCP 
TRA COMUNE DI VAREDO E PROV. MB
   
  
  
 
APPROVATA 26 NOVEMBRE 2020
   
   
Documento d'intesa
  
  
Tavola 1 Inquadramento dell’ambito di intesa
  
  
Tavola 2 Previsioni di trasformazione interne al corridoio trasversale della rete verde di ricomposizione paesaggistica
   
  
Tavola 3 Progetto per il paesaggio e compensazioni territoriali
   
     
 
note a margine
   
   
   Salvaguardia terza corsia Mi MEDA   non c'è piu spazio
 
 
estratto art 4 Protocollo d'Intesa
 
a.2. L’area funzionale alla realizzazione di insediamento commerciale di cui al precedente punto a.1.1 è parzialmente interessata dal corridoio di salvaguardia urbanistica per la realizzazione della terza corsia della SS36 “dei Giovi”. Nella porzione interna a tale corridoio sono ammesse unicamente opere di accesso, viabilità interna e parcheggi pertinenziali a raso, con impegno (a carico di Comune/proprietà/soggetto attuatore) alla demolizione/ripristino, senza indennizzo alcuno, nel caso in cui fosse necessario ai fini della realizzazione della richiamata terza corsia.
 
 
 
 
 
 
b. Progetto per il paesaggio e compensazioni territoriali - Tavola 3
   
 
b.2. Nelle aree da mantenere libere da edificazione e permeabili di cui ai precedenti punti a.1.2. e a.1.3. sono previsti i seguenti interventi:

b.2.1. forestazione/imboschimento (area a.1.2.);
 
b.2.2. riqualificazione dell’area boscata esistente (area a.1.3.);
 
b.2.3. realizzazione di percorso ciclopedonale connesso a tratto esistente, a nord lungo via Pastrengo e a sud lungo via Rovereto.
 
b.3. Lungo lati ovest, sud e est dell’area funzionale alla realizzazione dell’intervento commerciale di cui al precedente punto a.1.1. (internamente alla stessa lungo il lato ovest) è prevista la realizzazione di filare alberato con valenza anche di mitigazione.


b.4. L’attuazione delle previsioni di trasformazione di cui al precedente punto a. è subordinata alla redazione di un progetto paesaggistico delle aree da mantenere libere da edificazione e permeabili, tenuto conto degli interventi di cui ai precedenti punti b.2 e b.3. Il progetto paesaggistico deve garantire la fruibilità delle aree da parte dei cittadini e qualità delle piantumazioni e delle sistemazioni a verde.

b.5. A titolo di compensazione territoriale sono previste:
b.5.1. l’acquisizione a patrimonio comunale di area da mantenere libera da edificazione e permeabile, di superficie minima pari al 20% della superficie dell’area d’intervento (4.360 mq). A tal fine è stata individuata un’area di superficie pari a circa 4.550 mq, situata a sud-est del territorio comunale – a confine con il Comune di Nova Milanese- facente parte del Plis Grubria e della Rete verde del Ptcp vigente. L’area è posta in continuità con aree già di proprietà comunale e classificata dal Piano delle regole del vigente Pgt tra le “Aree verdi di rilevanza paesistico ambientale che concorrono alla costruzione dei corridoi delle reti ecologiche regionale e provinciale”.  (???)  
   
dove sono ste aree ?????  nessuna mappa presente

 

 
b.5.2. l’individuazione di una o più aree degradate da riqualificare e rinaturalizzare  (???)
   

anche per questo punto nessuna  indicazione  ---tutto aleatorio.
    
     
   
 
 
   
 
 
   
SCHEMA DI PROTOCOLLO D’INTESA ISTITUZIONALE ARTICOLO 34 (Ambiti di interesse provinciale) DELLE NORME DEL PTCP
TRA COMUNE DI VAREDO E PROV. MB
    
  
  
  
APPROVATA  2015 ?
  
  
Documento d'intesa
 
   

Allegato 1 – Inquadramento territoriale. Planimetria

Allegato 2 – Individuazione di massima della superficie dell’AIP a consumo di suolo e della superficie a spazio libero. Planimetria
   
  

Allegato 3 – Spazio libero. Individuazione di massima della superficie di ampliamento del Plis, delle aree da destinare all’attività agricola e delle aree dicompensazione territoriale. Planimetria
   
   
Allegato 4 – Continuità ecologica, permeabilità visiva, mitigazione ambientale, mobilità lenta. Planimetria
 
 
 
    
note a margine
   
 
c. Continuità ecologica - Allegato 4
   
La continuità ecologica è garantita dal mantenimento della continuità fisica tra la superficie preservata a spazio libero e l’area del Plis Grugnotorto Villoresi insistentesul Comune di Nova Milanese.
   
d. Permeabilità visiva - Allegato 4
 
La fascia di rispetto del tratto panoramico lungo la SP527 è individuata in modo tale da garantire la massima permeabilità visiva del Plis Grugnotorto Villoresi dalla strada stessa.
 
 
e. Accesso e viabilità
 
L’accesso all’insediamento commerciale-produttivo è preferibilmente da individuarsi dalla viabilità comunale esistente posta a sud-ovest dell’AIP. Nel caso, dalla SP527 può essere previsto il solo accesso all’area di intervento, in mano destra (da Saronno in direzione Monza), con uscita a sud su viabilità comunale esistente.
f. Mitigazione ambientale - Allegato 4
 
Opere di mitigazione ambientale consistenti in specie arboree ed arbustive con sesto di impianto curvilineo a file sfalsate sono localizzate a sud della superficie a consumo di suolo, in affaccio al Plis Grugnotorto Villoresi. Per la realizzazione degli interventi di mitigazione fare riferimento all’Abaco contenuto nel Piano pluriennale degli
interventi del Plis.


  
g. Mobilità sostenibile - Allegato 4
 
Prevedere il prolungamento del percorso ciclopedonale esistente sul territorio del Comune di Varedo lungo la SP 527 a ovest dell’AIP, fino a raggiungere il confine con il Comune di Nova Milanese.
Destinare quota parte degli oneri di urbanizzazione derivanti dall’attuazione dell’intervento alla realizzazione di una stazione di ricarica elettrica composta da almeno una colonna madre (gateway) e una “Slave” (non gateway) o altri sistemi analoghi, secondo le indicazioni che verranno fornite dalla Provincia di Monza e della Brianza, in coerenza con il progetto Moving Better e le sue specifiche declinazioni in tema di mobilità elettrica, sia per quanto riguarda le modalità che per quanto riguardala localizzazione.