HOME PAGE ARCHIVIO  MAPPA DI DESIO  TOUR VIRTUALEPROGRAMMI

 
    
 

       
     
 

   

 

   
  LINK

Osservatorio PGT brianza EST
 
 
 
 
Le Monde diplomatique 
 
WWF Groane-Il laghetto di San Carlo a Seregno
 
Parco Grugnotorto Villoresi
   
Parco brianza centrale
   
Parco del rio Vallone
     
Cascinazza Monza   
 
 
       
Blog e siti di Desio
   
PD Desio
   
Desio Democratica
   
Politica Desiana
     
Made in Desio
   
no inceneritore Desio
   
The NEXT - Controinformation
   
Desio in padania
 
xTni’s blog
   
 
   
 
   
 

Nasce il “Comitato per l’Ampliamento del Parco della Brianza Centrale”

 
 

Albiate – Lunedì 9 novembre 2009 una affollata riunione, almeno 30 persone in rappresentanza di una decina di associazioni, ha dato il via alla costituzione del

 
“Comitato per l’Ampliamento del Parco della Brianza Centrale”
 

La riunione è stata introdotta da Gianni Casiraghi, Presidente dell’Associazione Torrette Bini Dosso Boscone per l’ampliamento del Parco Brianza Centrale che ha illustrato l’attuale iter di attuazione del Parco “Alma Solis” ed in particolare i motivi che lo hanno spinto ad organizzare la serata. Si ricorda che il Parco “Brianza Centrale”, nato come parco sovracomunale, è tuttora circoscritto al Comune di Seregno. Alcuni mesi fa, anche per la pressione esercitata dall’Associazione Torrette Bini Dosso Boscone, i Comuni di Albiate, Macherio e Sovico hanno destinato circa 150 ettari del proprio territorio al nuovo PLIS “Alma Solis”, la cui superficie è contigua al Parco “Brianza Centrale”. Tuttavia in seguito alle recenti elezioni amministrative nei comuni interessati l’iter di costituzione di questo Parco ha subito un rallentamento. Un dato positivo sembra la rinnovata intenzione di Lissone di aderire al progetto destinando parte del proprio territorio all’area protetta. Si è ritenuto necessario coinvolgere le associazioni presenti sul territorio per cercare di sostenere con maggior vigore questo disegno di conservazione e riqualificazione degli spazi verdi residuali dell’arco geografico Monza – Carate Brianza.

   
     

Zeno Celotto del WWF Groane ha rimarcato che le aree verdi, agricole ed a standard, da semplici indici urbanistici, devono diventare aree chiave, veramente fruibili da tutti i cittadini, sulle quali realizzare interventi di ripristino ambientale integrati fra loro, quali oasi, corridoi ecologici e parchi urbani ed intercomunali. Ciò al fine di porre un limite agli effetti negativi già evidenti provocati dall’eccesso di urbanizzazione del territorio: traffico, inquinamento, disgregazione sociale, impoverimento della biodiversità. Un esempio in questo senso è stata l’istituzione in Comune di Seregno nel 2001 del PLIS “Brianza Centrale”, parco di quasi 400 ettari in posizione baricentrica rispetto ad alcuni grandi parchi di interesse regionale – Groane, Valle del Lambro, Brughiera Briantea – che però, pur essendo nato con il proposito di comprendere aree via via più ampie dei comuni contermini, è rimasto per ora limitato entro i confini del comune di Seregno. L’ampliamento del Parco della Brianza Centrale deve avere come obiettivo quello di porre in comunicazione, attraverso l’individuazione di aree verdi e corridoi ecologici, i due Parchi Regionali Groane e Valle del Lambro e i PLIS della Brughiera Briantea e del Grugno Torto.

   
   
Numerosi altri interventi hanno sottolineato l’importanza del progetto e assicurato il sostegno delle associazioni da loro rappresentate.
   
conclusione della serata ci si è accordati per rivedersi a breve cercando nel frattempo di coinvolgere ulteriori associazioni e realtà locali ed elaborare proposte per rendere tali aree più conosciute con l’organizzazione di iniziative al loro interno.
 

Hanno finora aderito:

- Associazione Torrette Bini Dosso Boscone per l’ampliamento del “Parco Brianza Centrale”

- WWF Groane Gruppo di Seregno

- Amici del Lambro

- Amici della Natura di Triuggio

- Assoparchi Vimercatese

- Commissione Cultura Alternativa di Carate Brianza

- Equibici di Lissone

- Legambiente di Desio

- Legambiente di Monza

- Legambiente di Seregno

 

- MB news (quotidiano on-line)

     
- ALTERNATIVAVERDE PER DESIO   ( lista civica)
   
 

 
 
 
 
Le ferite
ecologiche di desio
     
          
     
   
   
   
 
 
 
 

   
   
 DOCUMENTI DEL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO

Approvato
   
   
     
      
Linea diretta
con il consigliere
Sergio Mariani  
    
 

informazioni in rete
Il Cittadino


E-Mail    Scrivici

Copyright 2008 ALTERNATIVAVERDE