HOME PAGE ARCHIVIO  MAPPA DI DESIO  TOUR VIRTUALE

    
 
 
 
 
 
   
     
   
CENTROSINISTRA

      
  LINK

Osservatorio PGT brianza EST
 
 
 
 
Le Monde diplomatique 
 
WWF Groane-Il laghetto di San Carlo a Seregno
 
Parco Grugnotorto Villoresi
 
Parco brianza centrale
 
Parco del rio Vallone
   
Cascinazza Monza   
 
   



 
COMUNICATO STAMPA

LA PROVINCIA DI MILANO BOCCIA IL PIANO DI (S)GOVERNO DEL TERRITORIO DI DESIO

 
stampa articolo
    vedi testo integrale delibera  della Provincia di Milano
   
Desio, 07 aprile 2009. Che il PGT dell’amministrazione Mariani non fosse il non plus ultra lo sapevamo già, tanto che Alternativa Verde per Desio ha presentato delle osservazioni allo stesso PGT su punti che ritenevamo nodali:
   
 1)
Sul centro antico di Desio, che è stato fortemente ridimensionato nonostante le prescrizioni regionali in materia, che prescrivono che il nucleo antico da individuare sia quello raffigurato sulla carta dell’Istituto Geografico Militare del 1888. La giunta Mariani ha “dimenticato” di inserire nei nuclei antichi cascina Bolagnos, cascina S. Giuseppe (che verrà anche soffocata da nuove costruzioni), cascina Cereda, San Pietro al Dosso, quasi tutto il quartiere della Bassa e parte della Busasca, ma anche molto altro, che nel 1888 esistevano già!
 
Urbanizzato presente al 1888 (in marrone) secondo il PGT di DesioUrbanizzato presente al 1888 (in rosa) secondo Alternativa Verde per Desio
Proposta di ampliamento (con riga in viola) del nucleo di antica formazione del comune di Desio, secondo Alternativa Verde per Desio
 
2)
Sulla conservazione della cintura verde agricola posta a corona della città, dove invece questa amministrazione di cemento, prevede solo nuove costruzioni che snatureranno per sempre cascina San Giuseppe (Ambiti di Trasformazione 2 e 3) o inutili e sovradimensionati nuovi centri commerciali come quello della PAM (Ambito di Trasformazione 4) ai quali diciamo un forte e chiaro NO;
 
Proposta di istituzione (in rosa) di un parco locale di interesse sovracomunale nel comune di Desio, secondo Alternativa Verde per Desio
 
3)
Sull’istituzione di un nuovo Parco Locale di Interesse Sovracomunale che valorizzi la
cintura verde posta a corona e a salvaguardia della città di Desio, creando finalmente il collegamento ecologico che permetta ai cittadini desiani di fruire e godere del verde che in questo modo metterebbe in contatto fra loro il parco Grugnotorto-Villoresi, il parco della Brianza Centrale, il parco delle Groane ed il parco della valle del Lambro.

   
La grossa novità è però che la provincia di Milano, chiamata a dare un parere di compatibilità sul PGT di Desio, ci dà ampiamente ragione! Con delibera di Giunta Provinciale n. 224/09 del 30 marzo 2009, infatti, la provincia di Milano, afferma che:
4)
Sul centro antico di Desio: “in coerenza con le disposizioni prescrittive del Piano Territoriale Paesistico Regionale e le indicazioni del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale, è necessario che vengano motivati i discostamenti del perimetro del nucleo di antica formazione riportato sulla tavola DP7, dalla cartografia storica IGM prima levata 1888”;
 
5)
Sull’istituzione di un nuovo Parco Locale di Interesse Sovracomunale: è auspicabile “una azione di pianificazione tesa alla perimetrazione ed istituzione di aree di PLIS a tutti gli effetti negli elaborati del PGT, da raccordare ed integrare con i PLIS riconosciuti a nord e a sud-ovest”;
6)
Sulla conservazione della cintura verde agricola posta a corona della città: “siano individuate in maniera univoca nel PGT fra le aree destinate all’agricoltura”; Sulla PAM: “non sono contenute adeguate analisi ed approfondimenti sul commercio, riferiti al territorio di Desio e comuni limitrofi, per valutare l’effettiva domanda e le ricadute di una tale previsione ad alta attrazione di traffico e alto impatto territoriale [anche] in relazione alla situazione di significativa presenza di insediamenti commerciali nell’immediato contesto territoriale. […] Per le motivazioni sopra esposte, si richiedere di escludere la previsione della Grande Struttura di Vendita dall’ambito di Trasformazione 4”.
 
Su cascina San Giuseppe: l’area di concentrazione volumetrica [degli ambiti di trasformazione progettati] è adiacente senza soluzione di continuità al […] (complesso rurale di San Giuseppe), in un contesto di notevole valenza paesistica e storica che verrebbe definitivamente snaturato da tale intervento. [Inoltre] le trasformazioni interferiscono con un corridoio della rete ecologica provinciale e sono limitrofe e due varchi […] definendo un ulteriore e critico processo di saldatura con i comuni limitrofi (Seregno e Lissone).
[…] Si evidenzia altresì che detti ambiti prevedono la possibilità di edificazione all’interno di aree per le quali vige il vincolo di salvaguardia per il Sistema Autostradale Pedemontana. […] Per le motivazioni sopra esposte si richiede lo stralcio degli ambiti di trasformazione ART 2 e ATR 3 e la riconferma della destinazione agricola e del valore strategico dell’area per garantire, anche mediante la definizione del PLIS, un’idonea salvaguardia e valorizzazione paesistico ambientale del contesto”.
   
La Provincia di Milano aggiunge anche che:
7)
L’attuale urbanizzazione del comune di Desio ha già oggi raggiunto “valori nettamente superiori alle medie provinciali […] per cui si richiede di: aggiornare e verificare […] i parametri di consumo di suolo dello strumento urbanistico”;
8)
In merito alle due strutture produttive e commerciali attestate sul nuovo svincolo fra Pedemontana e SS 36, “detta soluzione contrasta con le previsioni infrastrutturali sopraccitate e richiede […] una soluzione idonea a recepire e garantire le salvaguardie [previste da Pedemontana];
9)
Manca sul PGT “l’indicazione degli ambiti di cava da Piano provinciale cave vigente [in
particolare la previsione sull’area di completamento AC_7-cava ATE g13] confligge con quanto previsto dalla vigente normativa in materia di cave Dopo quanto affermato dalla Provincia di Milano, siamo quindi ancora maggiormente convinti della bontà della nostra azione politica. Ci batteremo quindi in consiglio in fase di approvazione di PGT per ribadire con ancora maggior forza le nostre richieste per una Desio migliore
 
ex cava vallassina in zona via vincenzo monti

     
   
   
 

   
     
      
Linea diretta
con il consigliere
Sergio Mariani  
    
 


E-Mail    Scrivici

Copyright 2008 ALTERNATIVAVERDE