Torna a
 
 
 
 
 
Villa e giardino Cusani Traversi Tittoni – 2008: estradosso di un condotto sotterraneo del parco
 
 
 
 
 
 
 Villa e giardino Cusani Traversi Tittoni – 2008: bocchetta superiore di un condotto sotterraneo del parco

               

ALTERNATIVAVERDE PER DESIO ©

Consiglio comunale di Desio
30 gennaio 2008
   
L’impianto idraulico progettato da Giuseppe Piermarini 
alla fine del XVIII secolo per il giardino della 
villa Cusani Traversi Tittoni
   
L’azione politica di Alternativa Verde per Desio continua a porre l’attenzione sul patrimonio culturale della nostra città;
Proseguiamo quindi costantemente per dare pubblicamente la giusta evidenza a questo importante – e spesso dimenticato – patrimonio, affinché venga opportunamente tutelato dal nuovo Piano di Governo del Territorio e dalla Pubblica Amministrazione;
Per fare questo, ci siamo già attivati con profitto e continuiamo a renderci disponibili, a raccogliere le segnalazioni di singoli cittadini, di persona e tramite il nostro sito web: www.alternativaverde.it ad info@alternativaverde.it;
L’impianto idraulico progettato da Giuseppe Piermarini alla fine del XVIII secolo per il giardino della villa Cusani Traversi Tittoni tuttora persiste al di sotto della superficie del parco e più volte è stato danneggiato da interventi impropri a causa della sua poca notorietà.
L’assetto dell’impianto è descritto chiaramente sia da documenti antichi, quali due perizie del 1863 custodite presso il locale archivio storico, che da reperti fisici visibili all’interno del parco comunale Tittoni
Villa e giardino Cusani Traversi Tittoni - 1863
   
Le due perizie riportano la pianta della villa, delle sue adiacenze e del suo giardino, e sono state eseguite da due periti giudiziali, il Dottor Ingegner Francesco Broggi e il Dottor Ingegner Emanuele Belazio, nominati dal giudice del mandamento di Desio a seguito del processo intentato dalla Congregazione di carità per i luoghi pii elemosinieri e LL. CC. di Milano contro l’avvocato Antona-Traversi per turbativa di possesso della roggia di Desio.
Villa e giardino Cusani Traversi Tittoni – 1863: pianta dei condotti sotterranei del parco
   
Tale impianto consiste in una rete sotterranea in muratura con bocchette esterne, atte ad irrigare il soprassuolo del parco e a scolmare il laghetto durante le piene, e da una grossa vasca interrata nel XIX secolo.
 

Le nostre richieste :

 
Procedere con un “vero” restauro, affidato a veri professionisti del campo del restauro architettonico, del giardino per interromperne la spirale di abbandono

fare eseguire, in base alla documentazione in vostro possesso, un accurato rilievo archeologico dell’impianto esistente per verificarne lo stato di conservazione

vagliare la possibilità di poter riutilizzare questi condotti durante il suddetto restauro del parco per riportare l’acqua all’interno dello stesso
 
 Pelagio Palagi Darsena del laghetto del giardino di Desio Villa Traversi- Bologna galleria arte moderna
 
     vedi presentazione
Mail  -  Scrivici